Il Matching di Speed2Net: fare Networking senza biglietti da visita

Anche nell’era in cui il mondo digitale e le nuove tecnologie occupano una parte importante delle nostre vite, esistono ancora persone che per scambiarsi i contatti utilizzano biglietti da visita. Ma che differenza c’è tra questo metodo, ormai old school, e quello totalmente digitale di Speed2Net?

In una scena diventata cult del film American Psycho, il protagonista Patrick confronta il suo biglietto da visita con quello di altri colleghi e professionisti. Uno dopo l’altro i personaggi estraggono il proprio e se ne vantano, raccontandone la ricercatezza della carta e della scelta tipografica. Un mezzogiorno di fuoco tra business man, che porta però con sé un sottofondo ironico: perché nonostante tutto, i loro biglietti da visita sono in realtà tutti uguali.
Come fare quindi a distinguersi dagli altri e a raccontare chi siamo in modo davvero efficace? Forse un foglietto di carta non basta per comunicare ciò che ci rende contatti di valore, e Speed2Net lo sa. Ma scopriamo insieme quali sono le nuove modalità che ci permettono di fare Networking e di mantenerci in contatto con altri professionisti, e come si differenziano dai cari vecchi biglietti da visita. Ce lo racconta Peter.

La storia di Peter

Peter è un Web Designer freelance, fare Networking è una parte fondamentale del suo lavoro. Senza una rete solida e di valore non sarebbe in grado di mantenere i contatti con i suoi clienti e di trovarne di nuovi. Inizialmente, però, quando ancora molte applicazioni e piattaforme social non esistevano, connettersi con altre persone era più difficile.

All’inizio della sua carriera aveva preparato dei biglietti da visita, che consegnava ai professionisti con i quali veniva a contatto progetto dopo progetto. Non sempre però questo modo di costruire il suo network risultava efficace: infatti, erano poche le persone che lo contattavano dopo aver ricevuto il biglietto. I motivi erano tanti: spesso, i cartoncini venivano persi, dimenticati, oppure archiviati, facendo in modo che chi li aveva ricevuti non si ricordasse più a chi fossero appartenuti.

Oggi Peter, grazie allo sviluppo del mondo digitale e alle nuove piattaforme social, ha imparato che avere contatti subito a portata di mano, senza ulteriori sovrastrutture come biglietti di carta, è una modalità molto più efficace. Quando incontra un potenziale cliente, Peter come prima cosa scambia i suoi profili social e gli manda subito una mail. Così facendo, anche l’altra persona avrà il suo contatto e, quando riaprirà la sua casella postale, avrà un reminder che gli ricorderà quell’incontro.

“Non tocco un biglietto da visita da due anni.
Non ho nulla in contrario, ma sono il primo a perderli o dimenticarli.
I social e le applicazioni di ultima generazione mi hanno aiutato molto nella costruzione
della mia rete”

Come avere un Network professionale sempre aggiornato

La soluzione per avere un network sempre aggiornato è già nelle tue tasche. Si chiama Matching ed è il tool digitale presente dell’App Speed2Net, che ti permette di scambiare il tuo profilo professionale e tutti i tuoi contatti con altri professionisti. Per attivarlo basta abilitarne la funzione
e avvicinare il telefono a quello dell’altra persona: in un secondo tutte le informazioni del tuo profilo si salveranno nella Rubrica Dinamica dell’altro, e viceversa. Le informazioni condivise saranno sempre aggiornate e accessibili in qualsiasi momento.

Niente biglietti, numeri di telefono annotati su fogli di carta, tutto ciò che ti serve è già nel tuo telefono. Nome, mail e numero di telefono e profili social, nella Rubrica Dinamica trovi tutto. Cosa aspetti? Scarica subito l’App Speed2Net su Google Store e Apple Store. Visita il nostro sito per scoprire altre utili informazioni e seguici sulle nostre pagine social.

Ma ora raccontaci qualcosa tu, qual è la modalità che preferisci per scambiare i tuoi contatti quando fai Networking?

 

Grazie per l’interesse, l’applicazione sarà presto disponibile. Seguici sui nostri canali social!