rete professionale

Rete professionale? Provala, anche se sei timido

Non tutte le persone sono naturalmente predisposte a sviluppare una rete professionale. Non tutti sono estroversi e considerano il dialogo e il contatto con gli altri una pratica facile e interessante e per questo la perseguono. Esistono anche persone timide, introverse per le quali fare Business networking è difficile se non addirittura ostico. Come fare in questi casi?


Creare una propria rete professionale è diventata una necessità. Non si può contare solo sulle proprie capacità, occorre avere intorno dei professionisti che ti possono aiutare nei momenti si, ma anche e soprattutto nei momenti no. Il network professionale è un grande incentivo al Business. Perfino la Harvard Business Review lo sostiene in alcuni sui articoli e riporta anche degli esperimenti. Uno fra questi è quello che vi racconto di seguito.
È stata studiata la condotta di 165 avvocati di un grande studio legale nordamericano e si è scoperto che la loro riuscita negli affari dipendeva dalla capacità di lavorare in rete sia internamente sia esternamente. Gli altri avvocati che consideravano il networking una pratica sgradevole e che quindi non la perseguivano, avevano molto meno successo.

Nello stesso articolo della nota rivista statunitense, si prendono in rassegna quattro strategie (anchor link) per superare la difficoltà di creare un network professionale. Vediamole insieme.

Focalizzarsi sui vantaggi di una rete professionale

Secondo l’articolo delle Harvard Business School, esistono due tipi di mentalità quando ci si approccia a questo argomento. La prima è la mentalità della “promozione”. Coloro che hanno questo tipo di propensione pensano alla crescita, all’apprendimento, al successo che una rete professionale può dare loro e si avvicinano alla pratica con entusiasmo, curiosità e mente aperta su tutti i possibili scenari che potrebbero aprirsi.
La seconda viene definita come “prevenzione”. Le persone che hanno questo modo di approcciare l’argomento, pensano alla rete professionale come a un obbligo, a qualcosa che devono creare e utilizzare solo per motivi professionali. Di conseguenza si sentono poco autentiche e talvolta inadeguate, non riuscendo ad esprimere tutte le potenzialità in alcuni ambiti del loro lavoro.
Per fortuna è possibile, lavorandoci un po’, acquisire una mentalità “promozione”, in modo da vedere il networking come una scoperta e un’opportunità, piuttosto che come un lavoro ingrato.

Partire da una mentalità ed approdare a un’altra

È importante quando ti capita di partecipare ad un evento, focalizzarti sugli aspetti positivi. Non dire a te stesso “odio questo tipo di eventi. Dovrò mettere su una maschera e far finta che mi piaccia anche se la mia voglia è quella di scappare”. Pensa piuttosto: “potrebbe essere un evento interessante. A volte, quando meno te lo aspetti, una conversazione può essere la chiave per avere nuove idee ed accedere a nuove opportunità”. Non diventerai istantaneamente estroverso se sei un introverso, ma cambiare semplicemente il focus e il dialogo che imposti con te stesso, ti aiuterà.
Per sapere quali sono le altre strategie per aiutarti a creare una rete professionale, senza sentirti inadeguato o forzato, continua a seguirci. E ricorda la nostra App per il Business Networking è un elemento in più che potrai utilizzare per fare networking in modo semplice e divertente, rompendo il ghiaccio agli eventi in modo da incominciare una conversazione e divertirti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Grazie per l’interesse, l’applicazione sarà presto disponibile. Seguici sui nostri canali social!