eventi virtuali

Eventi virtuali? Ecco altri quattro consigli utili

Lo scorso post abbiamo affrontato l’argomento degli eventi virtuali  e ti abbiamo fornito tre consigli per organizzarli, che speriamo ti possano essere stati utili. Abbiamo scoperto che abbiamo ancora qualche suggerimento da darti, per rendere questa modalità di interazione, ancora non molto conosciuta, più semplice da organizzare e gestire.

Poni attenzione ai formatori dei tuoi eventi virtuali

Un passo importante è decidere se invitare uno o più relatori. Se i tuoi eventi virtuali sono multi  tematici e hanno una lunga durata, il nostro consiglio è quello di coinvolgere più relatori. Questo perché il pubblico tende a stancarsi di ascoltare solo una persona se è sempre lei a parlare.

Il secondo passo è capire se abbiamo di fronte un buon relatore, identificando le aspettative che riponiamo in lui. Sicuramente un buon relatore può essere considerato in qualche misura un performer che è in linea con la mission dell’evento e sa educare e coinvolgere il pubblico. Sa anche essere un buon motivatore e offrire nuove informazioni e nuovi punti di vista.

Il terzo passo è il brief. È fondamentale inviargli un breve documento con le tue indicazioni. Il brief dovrebbe contenere una panoramica generale sull’evento e indicare le linee guida da seguire durante la presentazione. Questo lo aiuterà nel suo lavoro e gli permetterà di raggiungere performance in linea con le tue aspettative.

Decidi quali parti saranno dal vivo e quali saranno pre-registrate

Le sessioni preregistrare sono un utile aiuto, perché permettono di alleviare molti grattacapi. Tuttavia è bene fare attenzione. Nelle pre-registrazioni non hai molta possibilità di interazione diretta con il pubblico. La tua interazione si limita, di solito, alla chat.

Per questo motivo ti consigliamo di riservare, alle parti introduttive e di chiusura, la presenza diretta. Queste sessioni sono le più importanti e un coinvolgimento più approfondito del tuo pubblico può fare la differenza.

Continua a comunicare anche dopo il tuo evento

Al termine del tuo evento, se hai contenuti di valore che avevi preparato ma non hai utilizzato, non lasciarli in un cassetto. Puoi generare traffico sul web condividendo video, immagini e presentazioni mentre i tuoi partecipanti hanno ancora memoria dell’evento. In questo modo, puoi aumentare il traffico sul tuo sito web, aumentando copertura e brand awareness.

Analizza i dati dei tuoi eventi virtuali

Gli eventi online hanno questo grande vantaggio, possono essere misurati. Con gli eventi virtuali puoi analizzare i dati di ritorno, cosa molto difficile con eventi dal vivo. Puoi per esempio capire chi ha preso parte ad ogni sessione e chi ha fatto cosa.

Se vuoi rendere i tuoi eventi ancora più coinvolgenti e di successo, dedica una sessione al networking, in modo che le persone possano rompere il ghiaccio e conoscersi. È risaputo che il business networking è un ottimo modo per aumentare le partecipazioni e far felici i tuoi clienti. Il loro obiettivo principale è quello di instaurare nuove relazioni e fare rete. Non sottovalutare questo aspetto, potrebbe darti grosse soddisfazioni. Se ti stai chiedendo come fare scopri di piu’ sulla nostra applicazione Speed2Net.

È pensata proprio per questo, restituire semplicità ed immediatezza agli incontri professionali. Con le nostre sezioni di Business Speed Date online i tuoi partecipanti saranno felici di interagire fra di loro, e grazie al passaparola aumenterai l’audience dei tuoi futuri eventi.

Scopri di più visitando il nostro sito e scrivici per avere maggiori informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Grazie per l’interesse, l’applicazione sarà presto disponibile. Seguici sui nostri canali social!